Categorie
Content Marketing

Come promuovere un evento su internet

Dalla carta stampata alla rete, come promuovere un evento sul web

digital prFino a qualche hanno fa, promuovere un evento significava pagare spazi pubblicitari su giornali e riviste. Oggi con una buona competenza nel campo del web marketing è possibile promuovere il proprio evento riducendo di molto i costi.

Leggi di seguito 6 Consigli utili per promuovere il tuo evento.

1 – Creare l’aspettativa

Utilizzare Facebook e Twitter per incuriosire il pubblico. È sufficiente un’immagine curiosa e/o uno slogan accattivante, postare il tutto su Facebook, creare un hashtag dedicata, e il web comincerà a parlare del tuo evento ancor prima che venga presentato.

2 – Creare l’evento

A seconda dell’importanza che si vuole dare all’iniziativa, oltre a scrivere mediamente un comunicato stampa ogni 7-10 giorni, è utile creare su Facebook l’evento, la pagina ufficiale e un gruppo dedicato. Una buona strategia può essere quella di non creare un gruppo con lo stesso nome dell’evento, ma dedicarlo invece ai suoi potenziali visitatori. Per esempio se voglio organizzare una convention per tatuatori, potrebbe essere utile creare un gruppo facebook dedicato ai tatuaggi, in questo modo il gruppo continuerebbe ad aver ragion d’essere anche se l’evento non si dovesse ripetere, e potrai sfruttare quei contatti in futuro.

3 – Ufficio stampa online

Pubblicare uno o più articoli sull’evento all’interno del proprio blog o sito ed inviarlo a webzine, bloggers, “Twitters” e “influencer” in generale che ritieni possano essere propensi a condividere il tuo evento. Sicuramente è molto utile avere un proprio database di contatti con email, profili social e siti, suddivisi per categoria, a cui inviare i propri comunicati. Se sei alla prima esperienza ti avviso che non è così facile essere preso in considerazione dai membri influenti della rete, segnalare semplicemente il tuo link potrebbe non essere sufficiente, per essere considerato da loro, devi per prima cosa partecipare alle loro discussioni, retwittare i loro tweet, commentare i loro post e così via (affronterò meglio l’argomento influencer in un altro articolo)

4 – Aggiornamenti e News

Aggiornare l’evento Facebook e il profilo Twitter con articoli, foto e video relativi all’evento. L’aggiornamento deve essere costante ma non invasivo, inoltre le news devono essere notizie reali, utili e non aggiornamenti su stati d’animo o altre notizie che non riguardano l’evento.

5 – Promuovere l’evento con Facebook Ads

Se il tuo evento riguarda una community facilmente identificabile, come i tangheri o i fan di Elvis per esempio, allora Facebook Ads sarà per te uno strumento molto utile perché ti permetterà di promuovere il tuo evento mirando ad un target specifico.

6 – Non dimenticare SEO

Prima di iniziare a promuovere il tuo evento fai una ricerca sulle parole chiave giuste da utilizzare in modo da essere visibile su Google per il tuo target. Se per esempio promuovi un concerto Jazz a Roma, ricordati di inserire nel titolo e nella descrizione le parole chiave “Concerto Jazz a Roma”

7 – La conclusione

Realizzare un report della serata con foto e video da inserire successivamente su Facebook, Pinterest e Youtube. Foto e Video andranno pubblicati e “taggati” per favorire commenti e diffusione del materiale, inoltre tutto il materiale grafico e sarà sarà utilissimo per promuovere gli eventi futuri.

 

Di Stefano Gallon

SEO Specialist dal 2009, mi occupo dello sviluppo di strategie per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Appassionato di Politica e Influencer, che poi forse sono la stessa cosa...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.