Categorie
eCommerce Marketing Web Marketing

7 modi per diminuire il Tasso di Abbandono di un eCommerce

La maggior parte delle persone che abbandonano un sito eCommerce, lo fa durate la procedura d’acquisto di un prodotto. Questo avviene perché spesso viene curata la presentazione dell’oggetto e la grafica del sito, sottovalutando invece l’importanza di avere una procedura d’acquisto semplice, chiara e che metta a proprio agio il cliente.

Di seguito troverete una serie di consigli per ottimizzare al meglio la procedura d’acquisto e abbassare il tasso di abbandono del tuo eCommerce.

diminuire tasso di abbandono ecommerce

Seguite questi consigli per diminuire il Tasso di Abbandono del vostro eCommerce

1 – Pochi click per acquistare

Dalla pagina dell’oggetto al suo acquisto devono esserci il minor numero di click possibili, le persone non hanno tempo da perdere e troppi passaggi causano un alto tasso di abbandono.

2 – Inserite un “Security Check”

Molte aziende inseriscono un marchio “security check” durante la procedura di acquisto per rassicurare il cliente sulla sicurezza dell’acquisto e dei dati della sua carta di credito. Assicuratevi che il marchio accompagni il cliente durante tutta la procedura di acquisto, se dovesse scomparire all’improvviso, il cliente potrebbe abbandonare l’acquisto.

3 – Opzioni di pagamento

Spesso un cliente sbaglia ad inserire il codice della propria carta, o si dimentica di non avere abbastanza credito. Per questo è sempre utile fornire diversi metodi di pagamento come paypal e il bonifico bancario, oltre alla normale carta di credito.

4 – Inserite un’immagine per ricordare l’acquisto

Un E-Commerce può vendere oggetti con nomi simili, inoltre le persone si rapportano meglio con le immagini che con i nomi, per questo può essere molto utile far comparire durante la procedura d’acquisto l’immagine dell’oggetto acquistato.

5 – Permetti sempre di editare l’acquisto

Mettiamo che il cliente voglia acquistare 2 prodotti o prendere lo stesso oggetto ma di un altro colore, non farlo tornare indietro per modificare l’acquisto, permettete di modificare l’oggetto anche dal carrello.

6 – Bisogna andare sempre avanti, ma se si torna indietro?

Se il cliente deve proprio tornare indietro, fate in modo che l’oggetto resti nel carrello e che compaia un tasto con un scritto qualcosa del tipo “torna al carrello” o “continua con l’acquisto”.

7 – Assistenza Clienti Online e in Tempo Reale

Spesso i clienti hanno dei dubbi, o vogliono farvi delle domande prima dell’acquisto ( a me capita se devo acquistare un software), per questo avere una chat sempre pronta per parlare con l’assistenza clienti potrebbe rilevarsi un ottimo strumento. Naturalmente se hai un piccolo eCommerce potrebbe essere difficile monitorare una chat, ad ogni modo potete utilizzare Skype scaricando l’App sul vostro Tablet, oppure puoi farti contattare direttamente su Facebook, l’importante è rispondere alle domande dei propri clienti il prima possibile, meglio se in tempo reale.

Se vuoi aumentare le tue vendite online, puoi richiedere una consulenza eCommerce Marketing.

Se l’articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo! Grazie!

[widgetkit id=741]

Di Stefano Gallon

SEO Specialist dal 2009, mi occupo dello sviluppo di strategie per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Appassionato di Politica e Influencer, che poi forse sono la stessa cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.